Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 luglio 2014 1 21 /07 /luglio /2014 08:14

Io e mia sorella spesso ci dedichiamo allo shopping. Shopping il più delle volte figurativo, eh, nel senso che andiamo, guardiamo, parliamo male e torniamo a casa.
C'è la crisi, signora mia. 
Però con i saldi, e con mia figlia che cresce in maniera esponenziale, non ci siamo potute sottrarre e siamo scappate in uno dei negozi della catena di abbigliamento che si caratterizza con tre lettere dell'alfabeto in maiuscolo e che prometteva sconti fino al 70%.

Partiamo agguerrite io, mia sorella e Emma.
Ovviamente troviamo una bolgia indiscriminata di donne urlanti, tipico segno che i saldi ci sono davvero. Ma Emma ha bisogno di body e pigiami, quindi non ci facciamo scoraggiare. 
Mentre mia sorella è distratta alla ricerca di un voluttuoso paio di scarpe n. 19, si avvicina al passeggino di Emma una deliziosa bimba di circa due anni, apparentemente sola, occhi verdi enormi e due simpatiche codine, con in mano due minusoli vestitini retti da altrettanto piccole stampelle.
Guarda me, guarda lei. 
Accarezza la testa di Emma. 
Ma che carina! penso.
Guarda me, guarda lei.
E inizia a colpire furiosamente mia figlia con le stampelle dei vestiti che ha in mano. 
Panico.
Io rimango sconvolta, incapace di dire nulla. Mia sorella per fortuna interviene a gamba tesa, strappando le stampelle di mano alla piccola e gridandole "Cattiva!". Lei fa spallucce e se ne va trotterellando tra gli scaffali. 
Attonite ci guardiamo in faccia, dopo aver controllato che una accigliatissima Emma non avesse riscontrato danni fisici rilevanti. 
Dopo dieci minuti buoni compare nel reparto una donna, tacco 12 e capelli appena fatti dal parrucchiere che stizzita urla a destra e a manca "Rebeccaaaaaaaa! Rebecca, amoreeee!!"
Si gira verso di me e mi chiede: "Ha visto Rebecca?" come se sua figlia fosse famosa come Drew Barrymore in E.T.
"Ha le codine?"
"Sìììììì!!!"
"La piccola teppista è andata di là"
Mi aspetto mi chieda qualcosa, ma invece sorride e dice solo "Graaaazie!" scomparendo dietro la marmocchia.
Che puntualmente vediamo passare dopo dieci minuti.
Sola.

Ecco come sono le fighe di legno da piccole...

Condividi post

Repost 0

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code