Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 gennaio 2015 1 05 /01 /gennaio /2015 12:52

Non ho mai compreso in pieno il fascino magnetico che la fine dell’anno esercita su certe persone e la loro inestricabile esigenza  di concludere l’ultimo giorno dell’anno con trenini e fuochi d’artificio. No, dico davvero: perché?

Il mio stupore è nato da bambina e continuato nel corso degli anni.
Per questo ho sempre cercato di lavorare in questo giorno quanto ero studentessa, e poi in seguito mi sono sempre limitata a passarlo con gli amici senza fare nulla di particolare, che si sa che a Capodanno costa tutto di più.

Per una serie di imprevisti ed incroci, poi, quest'anno non abbiamo organizzato nulla e siamo rimasti a casa dei miei genitori, con la cucina da Masterchef dell'Amoremio e il countdown di Raiuno in sottofondo, ché nel nazionalpopolare non li batte nessuno.
A ripensarci bene c'era pure Pino Daniele. Per dire.

Abbiamo mangiato, riso, scherzato e Emma ha fatto il suo solito show divorando pedissequamente qualsiasi cosa. Autosvezzamento, scansete và! 
Poi, pigiamata la pupa, alle ore dieci e trenta siamo tornati a casa, visto che mia figlia iniziava ad addormentarsi appoggiata con la testa alle costruzioni e non mi pareva carino. 
Depositata la pupa a letto e infilato il pigiama a nostra volta, io e l'Amoremio abbiamo finalmente festeggiato da soli, brindando poi davanti allo spettacolo del lago illuminato dai fuochi d'artificio ("Se mi svegliano la gnocca scendo in pigiama a sgozzare i vicini") bevendo Borghetti.

Già, caffè Borghetti, vi suona strano? Chi l'ha detto che ci vuole lo spumante? Che poi il Borghetti era una delle cose che più mi mancava mentre allattavo e quindi ci stava doppiamente bene.

A mezzanotte e venti eravamo a letto, belli abbracciati. 
Che teneri.
Se non fosse che l'imprevisto è dietro l'angolo.

Ore 1:30. Apro gli occhi perché ho sentito come un rumore di acqua che cadeva a terra. Splash! E poi ancora, dopo qualche minuto. Splash! Cazzo, è Emma!!!! 
Corro al suo lettino e la vedo lì, addormentata come un angelo. Mia figlia, la luce dei miei occhi, giaceva nel lettino addormentata, dopo aver vomitato nell'ordine: cena, dopocena, acqua e camomilla. E dorme. Russa, persino.

Ma lì mica la possiamo lasciare, tutta sporca in mezzo al vomito. E via, la prendo e la cambio mentre l'Amoremio fa lo spazzino e toglie tutto lo sporco della sua creatura.
Lei, ovviamente, inizia a piangere a pieni polmoni. Mi guarda in faccia come a dirmi: "Ma che m'hai svegliato a fare???" Si dispera mentre le cambio il pigiama e l'intimo, piange come se non ci fosse un domani. Arriva l'Amoremio che, più lucido di me, mi fa: "Guarda, un altro dente!!
Eccola lì la causa del disastro, maledetti denti. E siamo solo ad otto.
Il tempo di rimetterle il pigiama e dorme disperata appoggiata a me.
Ore 2:15. Non ci resta che rimetterci a dormire pensando che molti stanno rientrando  (ma anche no) dai festeggiamenti e noi abbiamo appena finito di pulire il vomito. E buon anno.

Abbiamo dormito tutti e tre come sassi, abbracciati in un groviglio. Ci siamo svegliati alle nove, che per una bimba di undici mesi è un record assoluto, freschi e riposati. 
E' cominciato un altro anno, il primo anno nuovo per Emma. Il 2014 è stato un anno strano, bellissimo e faticoso, baciato dalla nascita della gnocca e dal cambio totale delle nostre abitudini.

E il 2015? Cosa accadrà? Sarò felice? Che dice l'oroscopo per il Capricorno?
Cosa accadrà non lo so, ma finché staremo insieme andrà tutto bene, lo so.

 

Si preannuncia un 2015, mieloso... attenzione!!!

 

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code