Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 aprile 2015 1 13 /04 /aprile /2015 09:00

Non dormo bene ultimamente, per niente. E non solo a causa di Emma e dei suoi premolari che reclamano un posto al sole. Sono proprio io. Non riesco a raggiungere un sonno profondo, sto sempre nel dormiveglia  emi sembra di passare tutta la notte annaspando.
Forse è un periodo, forse è collegato al mio essere mamma o forse devo ricominciare a prendere la melatonina, vedremo.

Questo nell'ultimo periodo.
Ma stanotte invece ho dormito, eccome. Pesantemente. Il guaio è che ho pure sognato, ma non ho avuto il solo incubo a base di zombie con Daryl che solo un secondo prima che un orrido vagante mi morda viene a salvarmi con la balestra. No, molto peggio.
Ho sognato di essere finita nella clinica della Dottoressa Peluche per non so bene quale problema e lei iniziava a cantarmi "Diamo un'occhiata" contornata da tutti i suoi aiutanti. Solo che invece di quelli soliti del cartone, intorno aveva come infermieri Mofy, la Pimpa e Nonno Pig. Tutti mi girettavano intorno cantando per rassicurarmi, ma l'effetto era quello di un film dell'orrore, visto che Mofy continuava a toccarmi con quelle zampette d'ovatta e che Nonno Pig teneva la sua faccia a pisello decisamente troppo vicina alla mia. La Pimpa, invece, si faceva il bidet in un angolo come tutti i cani che si rispettano.
Dopo avermi visitata con uno stetoscopio giocattolo Dottie si è consultata con i suoi infermieri e la diagnosi è stata assassinite acuta.

Con orrore di Nonno Pig, Dottie ha annunciato che dalle analisi era chiaramente emerso un abuso di strutto contenuto nella torta di Pasqua consumata abbondantemente in questi giorni, nonché il fatto che avessi contribuito a sbranate Susy Pecora dopo averla fatta cuocere in forno.

Ho cercato di negare, ma non è stato possibile.
La cura sarebbe dovuta consistere nell'inserimento di un tubo in gola e conseguente aspirazione del contenuto dello stomaco mentre tutti cantavano allegramente "Tutti insieme si può far!", ma mi sono data tempestivamente alla fuga, inseguita dalla Signora Coniglio sul camion dei pompieri.
E poi?
Poi niente, mi sono svegliata perché è suonato l'allarme di casa dei miei genitori e il loro combinatore ha chiamato il cellulare dell'Amoremio. 
Ma forse è meglio così.
Ah, era un falso allarme, tra l'altro.

Ora, il problema è chiaro: questi cartoni animati sono dannosi? Era meglio l'Uomo Tigre (che lotta contro il male)? Queste musichine che ti rimangono nel fondo del cervello uccidono i neuroni alla lunga? 


Ma soprattutto, 'ste feste avrò esagerato?

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code