Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 ottobre 2015 3 21 /10 /ottobre /2015 17:30

Ore 21:00, casa Phoebe.

- Emma, amore? Andiamo a dormire?
- No.
- Dai, Emma, si va a letto. Hai preso il biberon che ti ha fatto papà ed ormai è ora.
- No, mamma. Emmi Maccia (trad. "Emma guarda Masha & Orso e non scocciare")
- Emma, via. Si va.

Io spengo la televisione, la prendo in braccio e lei strepita per otto secondi. Poi prende il ciuccio e si appoggia alla mia spalla. Sto per scendere le scale e portarla a letto quando...

- Mamma, tciutcio. 
- Emma, già ce l'hai il ciuccio.
Allunga la manina e si acciglia. 
- Atro. (trad. "Lo so, mamma cara, che pensi? Ne voglio un altro da tenere in mano!")
Da qualche tempo Emma ha questa fissazione: un ciuccio solo non basta.
L'accontento e scendiamo le scale per andare a dormire. 
Proprio mentre scendo l'ultimo scalino, lancia il ciuccio all'urlo di Bleah! La metto a terra per raccoglierlo e lei schizza via veloce come un gremlin.
E ci siamo stasera, penso scegliendo accuratamente uno spigolo su cui sbattere la testa.

Dopo tentativi più o meno ispirati ad SOS Tata e al KGB riesco a metterla a letto. Mi guarda e ride, dopodiché inizia l'appello serale.
- Nonno?
- Dorme.
- Nonna? 
- Dorme insieme al nonno.
- Toto?
- Anche Toto dorme.
- Gato?
- Emma, dormi.
- Lalla?
- Sull'altalena non ci puoi andare ora, è buio. Domani.
- Tciutcio?
Ed in un momento di grande generosità mi infila il ciuccio in bocca, iniziando a ridere a crepapelle. Perché ho la sensazione che mi stia prendendo in giro?
Ma soprattutto, come è possibile che a nemmeno due anni rida già di sua madre?
Ma soprattutto: come la sedo questa stasera?

Ma anni di lavoro coi bambini per pagarmi l'università non sono stati sprecati e una lampadina si è accesa nel mio cervello. Bling!
- Amore, vuoi che la mamma ti racconti una favola?
- Sììììììììì

E sono partita con la favola che prefrivo da bambina, quella dei Sette Caprettini. 
La pupa, ipnotizzata, è collassata in due minuti, giusto prima che il lupo (suo eroe ed animale preferito) si introduca con l'inganno in casa dei caprettini facendo una strage di innocenti creature e con buona pace dei vegani.

Sono molto fiera di me, sappiatelo.


 

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code