Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 settembre 2012 1 10 /09 /settembre /2012 17:39

45101Io ho un pessimo carattere, è risaputo.

E ce l’ho 365 giorni l’anno, magari stemperato dalle convenzioni sociali, dall’educazione e dalle buone maniere.

A volte.

 

E poi ci sono i giorni che no.

No, non stempero un cazzo. Per dirla in francese.

Giorni in cui mi sento acida come una zitella irlandese che vive da sola con un golden meticcio e le tazze dell’IKEA come unica compagnia.

Non solo mordo anche il più ignaro degli innocenti, ma lo mordo con violenza.

 

Perché?

Ahahahahahhaahah!

 

Perché mi sento l’Universo da portare in braccio?

Perché è sempre tutto in salita e non trovo mai nemmeno una carriola che mi agevoli la risalita?

Perché sono circondata dall’inconcludenza?

Perché il mondo fa schifo?

 

In queste amene occasioni mi si tappa il filtro cervello/bocca e non riesco a non esternare il mio pensiero, con effetti più o meno devastanti sulla mia vita sociale, amorosa e lavorativa. Perché poi nessuno è al sicuro dalla soda caustica che prolifera sulla punta della mia lingua.

 

Sì. Poi passa.

Poi si torna nei ranghi e va meglio.

Poi. Poipoipoipoipoi.

Perché passa l’acidità, e tornano le convenzioni sociali.

E mi si cuce la bocca.

Fino alla prossima giornataccia.

 

E pigliamocela col ciclo, via.

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code