Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 maggio 2012 4 10 /05 /maggio /2012 13:41

casalinga.jpgSono una casalinga approssimata.

Non stiro, per dire. Non ce l’ho nemmeno il ferro da stiro, tanto è il mio astio.

Quando vado a comprarmi qualcosa, la scelta definitiva la opero in base al tessuto: se non c’è bisogno di stirare ha già vinto.

 

E poi non so cucinare. Cioè, cucinare so cucinare. Ma per la sopravvivenza. Senza nessun amore. Senza fantasia.

Insomma, non sono una casalinga 2.0, affatto.

Ma tutto sommato non me ne frega nemmeno nulla.

Sono per la sopravvivenza spiccia, tutto il resto posso impararlo quando la Fornero mi manderà in pensione.

 

Ma se c’è una cosa che amo fare sono i barattoli.

Inscatolare, creare, infiocchettare e mettere in dispensa.

Imbarattolo ed imbottiglio qualunque cosa.

Ma qualunque.

Con conseguente moto di stizza dell’Amoremio, in genere chef ufficiale del nostro maniero.

 

Latente nei mesi invernali, questa mania esplode in tutto il suo splendore in estate, quando l’orto di mio padre regala ogni ben di Dio in dosi sovrabbondanti.

Negli anni di esperienza ho manifestato questa pazzia producendo svariati prodotti, alcuni… ehm… poco riusciti (molto poco riusciti), altri ottimi.

Esempi?

Zucchine e melanzane sott’olio profumate con le erbe aromatiche dell’orto sono oramai un must, ma mi sono prodotta anche in altro: preparato di peperoni e tonno, marmellate ai sapori più disparati, composta di cipolle e molto altro. Faccio anche allegri barattolini di erbe aromatiche essiccate da regalare agli amici, ma che donna sono?

E poi i liquori: dal celebre e mitico liquore alla liquirizia, al più fascinoso liquore di corbezzoli, in casa nostra il cordiale homemade non manca mai.

Certo, non è tutto ora quel che luccica.

C’è stato l’increscioso episodio della marmellata di fichi, ad esempio.

La puttana a distanza di un mese, nonostante le mie cautele e la mia fissa per il sottovuoto a tutti i costi,  ha deciso di esplodere.

Così, nella notte.

Isolata, nella dispensa.

Boom.

Cinque barattoli.

Non è stato bello. Mai più fichi, questo è certo. Mai più.

 

Ma l’estate è vicina, non pensiamoci più. Per questa stagione ho grandi progetti, enormi progetti. E questo nonostante il parere contrario dell’Amoremio, che vede in questa mia fissazione per l’imbarattolamento il primo stadio del bipolarismo.

Ma dicevo, ho grandi progetti anche grazie ad internet ed alla facilità di reperimento di ricette e consigli. C’è un mondo, credetemi.

A parte i classici, intendo buttarmi nella marmellata pere, peperoni e zafferano (fashion e esotica, non trovate?) e la marmellata pere, vaniglia e zenzero.

Per ora.

 

Quando arriverà l’estate poi, chi può dire cosa combinerò?

Nel frattempo, volete unirvi anche voi a questa mania?

O ne avete altre, anche più ossessive?

 

… e buoni barattoli a tutti!!!

Condividi post

Repost 0

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code