Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 ottobre 2012 5 05 /10 /ottobre /2012 17:35

39617671691750325_BHntderK_b.jpgIo non ho un buon carattere, un carattere facile.

Ho un carattere spigoloso, che mal tollera le ingiustizie e le opinioni contrarie.

E poi ho la lingua lunga, non riesco a stare zitta nemmeno volendo e per questo mi ficco spesso nei guai.

Non sono facile, no.

Anche leggermente attaccabrighe.

Sono quella con le spalle forti, io.

Ci penso io.

 

Ma non sono sempre stata così..

Da piccola ero la bambina più buona del mondo.

Al primo sguardo non si potevano non notare due occhi marroni giganti impressi in un piccolo viso, incorniciato da un caschetto castano. Occhi tranquilli, ma non remissivi.

L’acqua cheta, rompe i ponti diceva di me mia nonna alle amiche che invidiavano la mia attitudine al silenzio.

Giocare da sola era la cosa che amavo di più, inventare storie, fiabe, amici immaginari.

Nei miei occhi marroni passava il mondo, osservavo tutto con il distacco di un adulto. Con la innata certezza della solitudine. Non amavo in maniera particolare gli altri bambini, non volevo andare all’asilo, non mi piaceva che qualcuno entrasse nel mio mondo. Anche alle elementari spesso osservavo e  basta il film della vita che correva, incapace di avere un ruolo determinante.

Non sono un personaggio principale, mi dicevo tra me e me. Sempre inadeguata, sempre non abbastanza,sempre barricata dietro lo specchio di due occhi come laghi scuri.

Una bambina buona, magari troppo sensibile e incapace di reagire. Incapace di prendersi la sua fetta di mondo, di lottare per i suoi desideri, di difendersi da chi vuol ferirla.

 

Ora, invece, ho un pessimo carattere e zitta non riesco a stare. Nemmeno quando dovrei.

Ma mai come in questo periodo mi sto rendendo conto che è tutta una farsa, una reazione al mio senso d’inconcludenza.

Dentro sono sempre la bimba con gli occhi marroni giganteschi, occhi che guardano il mondo senza appartenergli.

Chi mi conosce bene lo sa.

 

Ma solo chi sa guardare davvero in fondo ai miei occhi…

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in paranoie
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code