Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
26 agosto 2013 1 26 /08 /agosto /2013 18:05

ilustration-cut-mermaid-vintage-Favim.com-689654.jpgSono anziana. Ve l'ho mai detto?
Ma anziana dentro.
Odio le persone moleste, caciarone, ingiustificatamente rumorose e che abbiano più di 12 anni.
Quale posto più molesto della piscina d'estate?
Facile: il parco acquatico d'estate.
Affollati, gremiti, pieni di ogni genere di umanità che i invade col duplice scopo di rinfrescarsi dalla calura e di divertirsi tornando bambini.

Sì, mi piace farmi del male, che ci volete fare?

Il problema non sono gli sciami di bambini urlanti che si buttano dal trampolino in ogni modo e maniera (se mi ci butto io sto a letto una settimana) né i ragazzini che corrono per accaparrarsi il miglior posto allo scivolo.
Che poi gli scivoli sono divertentissimi anche se sei adulto, i bambini c'hanno perfettamente ragione. Io ci andrei volentieri se non avessi una pancia abitata.
No, il vero problema sono gli adulti.

Immaginate la scena.
Decine di bambini in fila per una ciambella, indispensabile per scendere da un tortuoso e temibilissimo tubo. Passa una coppia sulla quarantina, lui e lei entrambi sovrappeso, dall'inequivocabile accento napoletano. No, non sono razzista, ma io ero lì in attesa di scattare una foto e li ho sentiti parlare ed erano napoletani. Insomma, la simpatica coppia si guarda intorno, scavalca un paio di corde divisorie e approfittando dell'assenza del bagnino soffia un paio di ciambelle da sotto il naso di due bambini di dieci anni in fila da mezz'ora. A nulla è valso né il coro dei minorenni, né quello degli adulti che facevano notare loro la poca correttezza con cui avevano perculato dei bambini, tra l'altro educatamente in fila.
Han fatto spallucce e lei stringendo la ciambella a sé, s'è voltata verso di me affermando tronfia: “Così capiscono come gira il mondo!
E si sono incamminati verso la cima dello scivolo.

Ora, fossi stata uno di quei bambini in fila, avrei organizzato una sommossa popolare che avrebbe portato tutti i bambini ad ammassarsi in fondo allo scivolo aspettando i due plantigradi per picchiarli con le le cuffie di plastica a mo' di frusta. Ma loro, ipnotizzati dall'arrivo di nuove ciambelle, han soprasseduto ed io da adulta non ho potuto che restarci male.

Che esempio diamo agli adulti di domani?
Il mondo è davvero dei prevaricatori?
Ma soprattutto, visto che i prevaricati son sempre in numero molto superiore rispetto ai prevaricatori, perché non corcare di botte questi ultimi? Perché non lottare pr i propri diritti, seppur legati ad una ciambella gonfiabile?

Ah, già.
Lo so perché.

Siamo in Italia e noi le rivoluzioni non le facciamo.

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in sick sad world
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code