Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 giugno 2013 2 25 /06 /giugno /2013 12:53

keep-calm-un-par-de-cojoni.jpgInsomma, hanno condannato B. a sette anni per prostituzione minorile e concussione. A parte che si tratta solo del primo grado, non riesco proprio a ricordare in quanti processi sia pendente o condannato il martire di Arcore: dieci? Venti? Importa?

Quel che importa è che, nonostante tutto, c’è ancora gente che gli crede, che lo trova un perseguitato e che wannabe olgettina.

Ora, senza stare a farla lunga, vi regalo alcune mie considerazioni sparse.

 

Stupid people

Lei non sembrava minorenne.

Ma non la vedi che zoccola?

Certo che, pure io…

Ecco, queste non solo sono considerazioni idiote e fatte col pisello (nel migliore dei casi), ma tengono conto solo ed esclusivamente di quello che i giornali compiacenti vogliono far passare e del pruriginoso che da sempre scatena l’italiano medio.

Ma dico, anni di televisione commerciale vi ha fatto fuori il cervello? Credete che la vita vera sia quella di Uomini & Donne? Credete o avete creduto davvero anche solo per un minuto che fosse la nipote di Mubarak? E che B. abbia usato il suo potere per evitare un incidente diplomatico? VOI STATE MALE, date retta a me. Oppure credete che Dallas non sia mai finito, che Larry Hagman si sia trasformato in B. e che la povera Veronica faccia la parte di Sue Ellen.

 

Cose che si leggono su FB

In genere non rispondo alle provocazioni, ma  ho sentito talmente tante cazzate (ops, m’è caduta la corona) che non ce l’ho fatta più. Da gente che lo compatisce ad altri che lo trovano un martire in mano a giudici avvelenati e  gelosi del suo potere, fino ad arrivare a chi, pur ammettendo di non votare esprime giudizi. Che tra l’altro se non voti e te ne fai pure vanto, secondo me devi stare solo zitto ed accettare pedissequamente quel che decidono gli altri.

Ad ogni modo, non voglio credere che il popolo di destra sia solo questo. Vorrebbe dire che sette milioni di italiani c’hanno le scimmie urlatrici in testa e questo, a ragion veduta, in effetti potrebbe anche essere. Ma insomma, io ho sempre votato a sinistra (il primo che dice centrosinistra gli ficco le dita negli occhi, giuro!), ma non è che sia esente dal criticare chi mi rappresenta. Oddio, nel dirlo m’è venuto un vuoto di stomaco… comunque, lungi da me non criticare, protestare, cercare un cambiamento. Che essere di destra vuol dire leccare per forza?

 

Un governo del Fare

Ah!!!!! Ma che bel Governuccio questo di Letta! Tutto in mano ad ex democristiani, ci fosse ancora in vita mia nonna smonterebbe il crocifisso dalla camera. Han fatto una bella cosina politically correct con pure un ministro di colore che fa molto Sinistra, si son sistemati bene e poi… poi niente. Che possono fare? Lo sa pure un bambino di sei anni che se metti a cuocere nella stessa pentola formati di pasta diversi tutti insieme quel che ti esce è uno schifo ed infatti così è. Ma come si fa, come si fa. Ma via, ma su.

 

Odio la gente.

Mi sembra che ultimamente la gente sia peggiorata.

Sbaglio? Sento certi discorsi razzisti, omofobi e sessisti da far accapponare la pelle.

Ah, però l’Italia è un bel paesetto cattolico che c’ha pure il Papa. Tutti in fila a vedere Papa Bergoglio (chebravo, chesimpatico, sembraWojtyla), poi però il diverso deve stare al posto suo, possibilmente lontano mille miglia dal portone di casa.

Sìsìsì.

 

Ok, mi sono (parzialmente sfogata).

A volte ci vuole, a volte si devono togliere i sassolini dalle scarpe, anche se hanno il tacco 12.  E magari utilizzare il tacco per piantarlo nella fronte di chi  se lo merita e ragiona col baricentro spostato verso il basso.

 

 

 

Ecco, forse non mi sono sfogata abbastanza…

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in sick sad world
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code