Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 novembre 2013 2 05 /11 /novembre /2013 10:05

you have been warned funny pregnancy shirtL'essere incinta dà il via ad una sorta di razzismo all'incontrario. La gente ti guarda con un misto di occhio languido e compassione francamente immotivata e, se la gestante c'ha una giornata no, potrebbe generare zuffe mica da poco.

 

E questo vale per tutte le donne incinta, non solo  per me che ho un così amabile carattere.

Perciò, o comune volgo che mi stai leggendo, voglio renderti edotto su cosa non fare assolutamente se lungo il vostro cammino vi trovate ad affrontare una donna in stato interessante.

 

1) Non toccatele la pancia a meno che non abbiate una estrema confidenza con lei. E' un gesto intimo, molto intimo. Ed è piacevole solo se fatto da una persona con cui c'è un legame. Voi vi fareste toccare le parti intime dal primo che passa? E allora? No, non va bene nemmeno chiedere il permesso prima, ché molte donne non hanno lo spirito per rispondere "Provaci e ti tronco la mano all'altezza del polso". Suvvia, tenete le mani a posto che non vi dovrebbe costare poi così tanto.

 

2) Non chiedetele in continuazione "Come stai?", "Tutto bene?", "Ma stai bene?" E' molto fastidioso dover sempre dire che va tutto bene ed inoltre se una fosse un tantino supestiziosa non sarebbe nemmeno bello. Per non fare torti a nessuno, io mi sa che inizio a portarmi nella borsa un ferro di cavallo.

 

3) Non fate battute sul peso, specie se siete uomini. Specie se siete idioti. Non è bello e non fa ridere. E poi guardatevi prima quell'appendice mollicce che avete dopo l'ombelico. No. non lì: più su, caspita!!!!!

 

4) Non iniziate con la paternale. Una donna incinta, specie se al primo figlio, può essere già molto in ansia per la miriade di cose nuove che immagina scombussoleranno la sua vita. Frasi del tipo "Finita la pacchia, eh?" oppure "Vedrai che casino dopo che l'hai sfornato!!". Non aiuta nemmeno raccontare eventi poco edificanti del tipo "Mia cuggina c'ha avuto 28 ore di travaglio" oppure "Mio cugggino mi ha raccontato che suo figlio fino ai tre anni non ha dormito mai". Non-è-carino.

 

Allora, mi chiederete, come comportarsi se si incontra una donna incinta?  Secondo la mia modesta opinione, sempre che sia una semplice conoscente e non un'amica, la parola d'ordine è EDUCAZIONE. Come dovrebbe essere sempre, del resto, anche con chi non ha una pancia abitata. O dopo che il pupo è nato.

Costa così tanto essere educati e, magari, anche cordiali senza trascendere nel triviale?

 

Evidentemente sì.

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code