Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 giugno 2011 2 28 /06 /giugno /2011 07:48

…e allora lo dico pure io: George Clooney e Elisabetta Canalis si sono lasciati.
Oh!
In una estate un po’ triste, di quelle afflitte da problemi gravi e apparentemente insormontabili, questo gossip ai giornali ci voleva proprio per ridare aria a colonne di settimanali un po' asfittiche e fulgore alla pelle del buon Signorini. 
Cosa c’è di meglio che parlare della rottura tra il bellone di Hollywood (anche se a me non ha fatto mai impazzire, ma vabbè) e la velina nostrana?

Che poi, diciamocela tutta, chi c’ha mai creduto a questa storia?

Lui da anni oscilla tra la fama di playboy e le insinuazioni sulla sua omosessualità, lei non spiccica una parola di inglese. Che coppia mai sarebbero?
Eppure, anche se fossero (o fossero stati? Sarà definitiva la rottura?) ma saranno pure fattacci loro?
No, non lo sono.
Tanto più che il genio di Mario Giordano si accanisce con cattiveria su una Elisabetta “troppo tranquilla”, che non soffre abbastanza, massacrando i contorni offuscati di questa storia e cercando di spremerla fino al midollo.

Ecco allora che, riprendendo con livore il mood del 2010, tramite la super-acculturata trasmissione Bikini, inizia implacabile l’attacco. Che comprende la lettura di un immaginario contratto tra le parti, plausibile ma parto della fantasia del sig. Giordano. Contratto che sancisce la soluzione di svariati misteri esistenziali. Perché prenotavano sempre camere separate in hotel?
Perché lei c’era sempre a tutti gli eventi ufficiali?
Perché mai la lingua in bocca?
Domande scottanti, ma lui risposta potrebbe essere semplicemente: Georgino russa, alla Canalis piace il red carpet, non volevano esser volgari.
Ma no.
No, no, no.
E chi lo dice?
Mario Giordano.
Mario Giordano.
L’uomo con la voce più fastidiosa del mondo.
L’inventore di Lucignolo.
Chiacchiera lui.
Ah.
Vabbè.
 
Qual è la causa di tanto livore? Secondo Giordano la Canalis è rea di non fare nulla e di non saper fare nulla. E nonostante ciò si parla sempre di lei, è sui giornali e fa un sacco di soldi. E questo lui non lo può tollerare, da fine intellettuale ed autore di sì poco scosciate trasmissioni.
Non può tollerare l’ipostasi del nulla assoluto vestito Versace, questa meritocrazia della gnocca che per l’Italia è una assoluta novità.
Sì, infatti.
 
La novità è che con le sue doti non l’han fatta ministro…

 

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code