Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 luglio 2012 5 13 /07 /luglio /2012 16:35

foto-copia-1.JPGIl gatto è una creatura meravigliosa.

Elegante, raffinata, da sempre con le sue forme aggraziate ispira artisti di tutte le fogge: scrittori, poeti, pittori, scultori. E pure gli Egizi. Anzi, no: secondo Giacobbo son stati gli alieni, e quindi i gatti hanno influenzato anche la cultura aliena.

Sì. Dicevo.

Ti aspetteresti da queste creature superiori un comportamento superiore, colto quasi.

E infatti.

Infatti, Nevruz.

 

Leggevo sul divano, quando un rumore sferragliante ha colpito il mio orecchio. All’inizio ho pensavo che fosse saltata la zanzariera, poi ho sentito il grido di dolore dell’Amoremio: “Brutta bestia inutilel!!! Guarda cosa hai fatto?? Mostro!!! Ti trasformo in un tappeto!! 

Corro in cucina e lo trovo con il MIO telefono in mano, il mio iPhone, quello nuovo. Sì, quello successivo alla mia disavventura.

Il TUO gatto l’ha fatto cadere dalla soglia della finestra e ora non si accende più!” mi informa l’Amoremio mentre il rosso felino fedifrago sceglie di defilarsi alla chetichella.

Prendo il mio povero cellulare in mano, esanime. Premo il tasto home, ma nulla. L’accensione, ma niente.

Deceduto.

Morto.

Possibile? Un saltino di un metro e mezzo e è morto? Così? Ma se il 3GS m’era volato giù dalle scale senza un graffio? Ok, non sapeva nuotare, però…

Mentre immagino di fargli la respirazione bocca a bocca (a che è servito sennò il corso di primo soccorso??), il mio più performante fidanzato si mette su Internet alla ricerca di risposte, mentre quell’opportunista rosso gli si accoccola sulle ginocchia guardandomi di traversop.

Mangiapane a tradimento…

Mi prende il telefono e preme il tasto home più l’accensione per 10 secondi… miracolo, ecco la mela che appare sullo schermo!!!!

MIRACOLO!

Funziona! Funziona!

Non so come sia possibile, né come si chiama questa procedura e se siete arrivati su queste pagine in cerca di numi siete nella cacca, vi avverto.

Ma funziona!

E soprattutto il gatto non rischia più di diventare un tappeto.

Per ora.

 

Forse è stata la buon’anima di Steve Jobs, chi può dirlo?

Condividi post

Repost 0

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code