Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 marzo 2013 1 25 /03 /marzo /2013 09:37

 

P1060382SH-vintage-Coronet-magazine-cover-June-1954-housewi.jpgLe donne della mia età, per quanto femministe e emancipata, sconta l'educazione impartita da un gineceo di generazioni passate e per quanto possano definirsi progressiste sono convinte di una cosa: le faccende di casa vanno fatte.
Impossibile essere serene quando i gatti di polvere che navigano per casa iniziano a fare a botte col tuo gatto vero (vincendo, tra l'altro), impossibile lasciar correre il moltiplicarsi dei panni sporchi nel cesto.
Occorre agire, e farlo a costo della propria integrità fisica e mentale.
Così, come tutte le settimane, mi dedico alla stesa dei panni appena tirati fuori dalla lavatrice, mie fedele e solerte amica, quand'ecco che arriva l'Amoremio.

“Mmmm”
“Mmmmm che?”
“Ma come li stendi questi panni?”
“Come vuoi che li stenda, mica non è una scienza! Cerco di farcene entrare il più possibile!”
"Ah.”

Poggio i panni, incrocio le braccia e mi giro verso di lui: “Dai, illuminami: come andrebbero stesi secondo te?”

“Analizzando le varie caratteristiche dei capi che devi stendere direi che puoi migliorare. Ad esempio i capi lunghi devi metterlo nei bracci laterali, sennò rischi che toccano terra. E le cose piccole le potresti mettere nello stendibiancheria piccolo, quello che on usi mai e che ci decora e basta il terrazzo.”
“Ah. Altro?”
“Béh, sì. C'abbiamo 1256 mollette nel cestino, come mai ne metti una per panno steso? Potresti metterne almeno due, almeno non si vedono i segni.”
“...”
“E' che tu non utilizzi logica nel fare questa cosa, non razionalizzi. Non hai metodo. C'hai una teoria quantistica dello stendibiancheria”.
“Ah, cioè?”
“Cioè domina il caos.”
“...”
“Non usi la logica.”
“Ah, ora ho capito.”

Sì sì, ora ho capito.
Certamente.
Ora la mia vita è migliore.
Ho capito.

Ho capito che a prossima volta i panni li stende lui.

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code