Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 luglio 2004 3 21 /07 /luglio /2004 18:35
Il mio dentista è un figo.

Oh, ma è proprio bello!
Certo, comincia ad averci la sua bella età, ma quando la prima volta sono stata da lui, me ne sono innamorata subito.
C'è da dire che avevo 8 anni e che ero facile alla cotta, specie dopo il rifiuto del ragazzino biondo el terzo banco a sinistra e dopo, ovviamente, il mio amore impossibile per Capitan Harlock.

Comunque il mio dentista, oltre agli occhi verdissimi, i capelli neri (ora spruzzati di bianco) e la pelle scura è dotato anche di una certa capacità professionale sicchè oramai sono venti anni che deve sopportare le mie ipocondrie non solo in campo dentistico perchè si vanta di essere anche omeopata e maestro yogi.
Bèh.
Poco.

Ma la cosa è tragica. Pericolosa. Drammatica. Seria.

Mi è spuntato il dente del giudizio.

Astenersi stupide battute, please. Io il giudizio ce l'ho da sempre, ci sono nata. Qualcosa da ridire?

La cosa sorprendente è che, dalla lastra dell'anno scorso, il mio dente si doveva trovare in posizione orizzontale: cosa gli sarà preso? Cosa l'avrà portato a compiere una rotazione di 45 gradi e uscire alla luce del sole?
Ed inoltre, come ha fatto ad incastrarsi alla perfezione tra l'osso, il dente accanto e il nervo trigemio, manco avesse fatto trigonometria al liceo?

Non si sa.
La sfiga ci vede dieci decimi e ora sta guardando proprio ME.

Il mio dentista mi ha fatto aprire la bocca (ma non prima di avermi fatto indossare le mitiche pattine di plastica blu, che senza nel suo studio non si entra...) l'ha guardato, l'ha riguardato. Ha preso le pinzette, ha preso quella specie di uncino; l'ha rimirato anche grazie al suo specchietto con cui ho sempre paura che mi soffochi e poi ha detto la parola tanto temuta brandendo il bisturi.

Dentista:"OPERIAMO!"
Io:"No, pietà"
Dentista"Vedrai non sentirai NULLA. Dobbiamo solo aprire la gengiva per far uscire il dente."
Io:"E non mi farà tanto male?"
Dentista (sbattendo le lunghe ciglia sugli occhi verde smeraldo):"Tranquilla!"

E' passata una settimana e ancora non parlo, anche se qualcuno dei miei amici ha azzardato l'ipotesi che questo sia un premio inviato da Dio solo per loro.
Che simpatia...

Sono drogata di antibiotici e antidolorifici e ho più o meno la stessa espressione vispa di Courtney Love dopo una sana giornata delle sue.

C'è di bello che non riesco nemmeno tanto a mangiare, magari è la volta che dimagrisco che ce ne avrei davvero bisogno.

Vatti a fidare degli occhi verdi e degli antichi amori...

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code