Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 settembre 2004 4 30 /09 /settembre /2004 12:59
Venendo al lavoro stamani mi trovo un cane in mezzo alla strada.
Steso.
Gira la testa e mi guarda. Triste. E solo.
Ora, la strada (sì, al singolare) del mio paesello non è molto trafficata, e anche se passa una macchina ogni morte di presidente del consiglio, non mi pare oppotuno stare stesi lì.

Suono il clacson per farlo scappare.

Immobile, resta lì e mi guarda con occhi dolci e tristi.

Mi sale il magone.

"Povero" penso, "magari sta male. Oppure è triste perchè è stato abbandonato. O si è perso..."
E nella mia mente riaffiora il dramma di Bun Bun che tanto mi colpì da bambina, povera bestiola. E immagino cani abbandonati da padroni zotici, fughe da persone orribili, combattimenti tra cani (anche se questo è un po' troppo da salotto il cane...), e via così.
Devo fare qualcosa.

Scendo dalla macchina.

Appena apro la portiera della macchina il cagnolino si rianima come acceso di nuova vita. Mi corre incontro, mi fa le feste, mi lecca.
"E ora che faccio???".
Vedo una signora che guarda da dietro il cancello di casa sua.
Il cagnolino continua a saltellarmi intorno allegro, sporcandomi i pataloni di fango.

"Signora, è suo questo cane?"
"Ma ci mancherebbe, 'sti zozzoni!!!"
"..."
"La mia è chiusa in casa, che questi maschiacci in calore stanno sempre a girare. Bestiacce!! Non ti ci confondere!!!"
"Mah..."


Mi giro ed il cane non c'è più. La povera bestiola è sparita ed al suo posto è comparso un simil-pincher nero. Scodinzolante e festaiolo che sembra guardarmi allusivo: "Where's the party?"
Mi avvicino alla macchina e, con mia grande sorpresa, dentro ci trovo la bestiaccia, accomodata sul sedile, che sta per essere seguita a ruota dall'altro.
Mi guarda con occhi adoranti.
Mi sembra quasi che mi sorrida.

"No, bestiaccie, dalla mia cagnolina non vi ci porto, fuori dalle scatole!!"

Dopo non poca fatica riesco a liberare la mia macchina dall'invasione canina e ripartire.

Ho capito due cose stamattina:

1) nella mia infanzia ho visto troppa TV ed ho una fantasia malata. Sono troppo impressionabile emotivamente, non c'è cura alcuna.

2) Ancora, dopo tutto questo tempo, non sono in grado di riconoscere i maschi in calore nemmeno se me li mettono davanti col cartellino identificativo

Ah, avessi la saggezza di quella vecchia signora...

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code