Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 marzo 2008 1 10 /03 /marzo /2008 23:05
Era da un po’ di tempo che il mio blog faceva i capricci.
Molti fedeli lettori mi avevano segnalato che per aprire le pagine ci voleva la manovella e che il sito andava con la potenza e la velocità del mio criceto buonanima sulla ruota.

Ma non c’avevo dato importanza.

Pensavo, sbagliando, che la colpa fosse della piattaforma.
Poi iniziò a proporsi un banner che offriva incontri per single.
All’inizio volevo offendermi (“OH! Come mai il sito mio?? C’ho l’aria così disperata??”), poi ho fatto spallucce e sono andata avanti.

Ingenuamente.
Fino a ieri.

Giorno in cui all’apertura del blog mi è stato chiesto di scaricare un antivirus.
VIRUS, VIRUS, VIRUS!
Panico.
Ho spento tutto ed attivato antivirus, anti-malware, anti-spyware, i pompieri, il 112, la cavalleria, Lassie, Montalbano  e anche l’Ispettore Gadget.
Niente.
Ritorno sul blog, ed ecco apparire nuovamente il bastardo maledetto.
Per fortuna che il mio fido stilista di riferimento per quello che riguarda internet, il parrucchiere del mio blog, il mitico Cofano, mi ha tratto d’impaccio. Come un vero cavaliere servente, sfoderando la spada in alto e corso in mio aiuto con l’armatura scintillante al sole.
Ehm… ok, ho un po’ esagerato.
Ma comunque ha risolto ed ora il blog è candeggiato, sicuro e lindo.
Lo giuro.

E lui s'è guadagnato un soggiorno omaggio sulle ridenti sponde del Trasimeno. ovviamente con la sua dolce metà.
Se lo è meritato. Mi sopporta da talmente tanto tempo, che andrebbe fatto santo subito.

La colpa era tutta di Pay-per-stats, bastardo contatore che prometteva soldini facili facili e serviva anche da contatore di accessi. Troppo bello.
E io troppo boccalona.
L’avevo installato quest’estate su suggerimento di non mi ricordo più chi. Mi pareva l’invenzione dell’acqua calda e già teorizzavo di comprarmi un dominio mio a costo zero.
Che ingenuotta campagnola.

Bastardi.
Bastardi.
Bastardi.

Per fortuna non me ne sono accorta solo io.

Mi scuso veramente col cuore, mettendomi in ginocchio sui ceci con tutti coloro che si sono “infettati” visitando il mio blog e leggendo le mie sciocchezze.
Non volevo.
Davvero.
E ringrazio coloro che si sono preoccupati di avvertirmi e mi hanno offerto una mano, in particolare Maxime, Alberto e Resciocco. Siete dei veri tesori.
 
E io un’ingenua…

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code