Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 aprile 2006 2 11 /04 /aprile /2006 09:07

Stamattina, appena sveglia, ho preso una decisione importantissima e fondamentale per la mia vita sentimentale, sessuale e politica.
Da domani mi metto alla ricerca di un autoctono, me lo sposo e cambio cittadinanza.

Non voglio avere nulla a che fare con l’Italia. Comunque finiranno queste elezioni, oramai non importa più. Sarebbe dovuto essere un voto di rottura, un voto potente, un azzeramento del cavalieretto.
Invece, il 23,7% degli Italiani l’ha votato alla Camera.
Quasi un italiano su quattro.

Ora, capisco pienamente che l’alternativa non fosse di eccezionale qualità e portata, ma vorrei ricordare che il nano liftato e la sua banda di piccoli nani decerebrati, al suono di e-yo, e-yo, andiamo a divorar! a ha creato e causato:

- la legge sul conflitto d’interessi
- la legge sull’inappellabilità delle sentenze penali
- la legge elettorale più fascista che l’Italia ricordi

- la crescita scesa allo 0,4%, la metà della seppur in crisi restante Europa
- nei principali indici economici internazionali di sviluppo siamo scesi al quarantaduesimo posto, dietro all’Ungheria
- in Parlamento la più alta percentuale di condannati, prescritti e patteggiati che la storia ricordi, tutti nelle sue file!
- meno donne in Parlamento dell’Afghanistan

E potrei andare molto oltre per ore e ore, senza considerare l’opinione che hanno di noi i giornali e l’opinione pubblica all’estero, soprattutto la frangia più neocon e liberale che considera il cavaliere (minuscolo, sì, scritto minuscolo, cazzo!) un fallito. Ma non servirebbe.

A fronte di ciò, gli italiani l’hanno votato. Ben il 23,7% alla Camera. Perché (opinioni raccolte sul web e per strada):
- è un uomo che si è fatto da solo
- sa parlare
- è un incantatore
- meglio del mortadella

Mi sembrano ragioni validissime per fare della nostra italietta di aspiranti tronisti e veline la nuova Albania. Mi sembrano logiche motivazioni, leggere i programmi politici è così out e noioso!
Perché farlo, quando c’è l’apparenza luccicosa che è così bella??? Mi scoccia, ma aveva ragione il mio amico Nicola sabato sera davanti ad un piatto di pici cacio e pepe: “Berlusconi vincerà, perché lo vota la gente ignorante, che a malapena sa leggere!”

Che tristezza!
Gonfiate i gommoni, gente!
Ora, non c’è null’altro da dire, tranne che da oggi smetto di sentirmi italiana.

Mi fate schifo, tutti quanti.

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in sick sad world
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code