Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
16 dicembre 2011 5 16 /12 /dicembre /2011 07:17

spacchettati

Io ed i miei amici, ogni anno per reagire al consumismo sfrenato in cui è piombato il Natale, organizziamo una serata di festa in cui, tramite una specie di lotteria, si arriva con un solo regalo e si torna  a casa con un regalo comprato da un amico: noi lo chiamiamo regalo collettivo.
Un regalo per un regalo.
Si sta insieme, si mangia il panettone, si fa festa.

E gli amici lontani?
Fino al Natale scorso erano un problema, poi girando in internet ho scoperto Oxfam, una associazione no profit formata da 15 organizzazioni che lavorano con oltre 3000 partner in 98 paesi per combattere la povertà in tutto il mondo e migliorare le condizioni di vita di migliaia di persone tramite strumenti come il microcredito, dando una opportunità di riscatto a chi non ha nulla.

Sì, bello, direte voi. Ma che c'entra col Natale? C'è che Oxfam ha creato un modo nuovo di fare regali, un modo diverso, che vada oltre la piccola sciocchezza da mettere sotto l'albero, ma che possa avere davvero un significato rilevante.
E non solo per chi dona o per il fortunato che riceve.
Ed è così che Oxfam ha creato gli spacchettati, un'occasione unica per fare un regalo utile e che faccia sentir bene davvero. Basta andare sul sito di Oxfam e scegliere un regalo da inviare a chi vuoi tu: vuoi una capra di Natale? o preferisci un kit di sopravvivenza? Se sei davvero generoso, potresti regalare una mucca o un pozzo, non trovi? 
Io decisamente preferisco un asino, e credo ne regalerò un bel po'.

Scegli il tuo regalo, il destinatario riceverà una e-card con le specifiche dell'organizzazione e con le indicazioni di come verrà utilizzato l'importo della donazione (non è che regalano davvero capreo galline, sono solo simboli!). Tutte le donazioni verranno destinate ai progetti di Oxfam nel mondo, votati allo sviluppo delle piccole attività e dell'artigianato, al microcredito e all'inserimento delle donne nel mondo del lavoro.
Ma Oxfam interviene anche durante le crisi umanitarie e promuove politiche commerciali più eque e solidali nel mondo.
Per saperne di più visitate il loro sito o la pagina di Facebook dedicata.

Insomma, con Oxfam potete fare più di un semplice dono, potete provare a cambiare il mondo.  Potete provare a renderlo più umano, più buono, più vero.
Si può volere di più a Natale?
Senza considerare che non si pone nemmeno il problema del riciclo dei 
regali.

 

Mi sa che dall'anno prossimo abbandoneremo il regalo collettivo... 

 

 


 

Articolo sponsorizzato

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code