Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
26 ottobre 2004 2 26 /10 /ottobre /2004 11:20
A noi donne ci frega il mito di quella gran culo di Cenerentola.

Ci frega da sempre, da quando mettiamo la testolina fuori dal grembo materno. E' una tara culturale che è difficile scrollarsi di dosso anche se ci mettiamo ad urlare "Tremate, tremate, le streghe son tornate" e se ci mettiamoa bruciare il Wonder-Bra in piazza.
Niente, non ci cambia nulla.
Tanto quell'idea resta sempre in fondo al nostro DNA, incisa a fuoco nei meandri della nostra doppia elica.
NON NEGATE.
Vogliamo tutte un principe azzurro sopra ad un cavallo bianco (o una BMW? Mah... io mi sono accontentata di catorci invero peggiori nel mio passato nemmeno troppo remoto. Cenerentola moderna, io.) che ci venga a salvare tirandoci fuori da tutti i nostri problemi, dalla ingiustizie e conducendoci in un meraviglioso palazzo dotato di servitù a bizzeffe.

A dire il vero, a me basterebbe una persona con cui affrontare le vicessitudini della vita, chè uno che pone e dispone così mi metterebbe pure ansia. Sono Capricorno, si sa. E devo programmare io.

In ogni caso, non ci si può sottrarre dal sognare, anche contro la nostra volontà, il principe azzurro. L'uomo ideale.
Sì, tutte. Lo disegniamo tutte nella nostra testolina bacata.

Che poi la realtà sia molto diversa (e magari meglio, che ne so?), è un altro paio di maniche.
Ma che costa immaginare? Come lo voglio questo P.A.?

Caratteristiche imprescindibili
- Moro? Biondo? Alto? Basso? Boh. I miei amici mi ripetono elegantemente che non ho gusto in fatto di uomini e che sono invece attratta più che altro dal feromone della stronzaggine. Ecco. Vorrei che il mio P.A. ne fosse esente grazie, che in vita mia già ho dato. E che mi desse lo stesso la scossa. Il tremito. La smania. Non so se mi sono spiegata.
- Mi deve amare per quello che sono, e non cercare di cambiarmi. Ok, sono piena di difetti. Disordinata, distratta, caciarona, comandina e paranoica. Troppi? E che piffero di P.A. sei se non li accetti??
- Siccome sono affetta da una sindrome che causa sincerità acuta anche a sproposito, gradirei che pure il mio P.A. c'avesse una cosa simile. O perlomeno che non sia un mentitore professionista.
- Deve capire la mia ironia e mi deve far ridere. No, non è banale. E' essenziale.
- Non deve aver paura di prendermi per mano se gli va. E di dimostrare i propri sentimenti. Mica che mi deve infilare tre metri di lingua in bocca, ma nemmeno fingere di avermi incontrato ieri sera, diamine. E vaffanculo alla gente e a quello che pensa, e bla bla bla. Cazzate. C'abbiamo trent'anni, mica dodici. E che palle!
- Non deve essere geloso. Cioè, magari un po' sì che mi fa pure piacere ma senza che cominci ad accusarmi di avere una storia con tutti i miei amici che poi mi viene l'ansia da soffocamento.
- Non deve essere legato da un rapporto morboso con la madre, che già ho avuto l'esperienza di mio padre e mi basta. Ora, non dico che voglio un orfano o un figlio snaturato, ma nemmeno uno col complesso di Edipo irrisolto. Ecchediamine.
- Amante della lettura. O come minimo che non la schifi, affermando che "Già deve leggere un casino per lavoro", che è una cosa che mi sta sulle balle da sempre.
- Che non campi di petto di pollo e riso in bianco. Una delle poche cose giuste e sacrosante che dice mio padre è che "L'uomo che non mangia e non beve, non vale nulla!!!"

Caratteristiche accessorie ma gradite
- No, pantofolaio cronico, please. Io ho 300 cose sempre da fare, dal corso di inglese a quello di origami. Uno che sonnecchia sempre non lo voglio, ecco. Insomma, voglio un uomo che coltivi i suoi interessi, qualsiasi siano (No, andare a puttane o rimorchiare non è considerato un hobby, chiaro???)
- Amante dei cartoni animati. Se non hai visto Nemo, glielo lo faccio vedere io che è una pietra miliare del cinema. Come vivere senza?
- Non fumatore, grazie.
- Per favore, pietà. Non vestito come Costantino che mi sento male.
- Possibilmente dovrebbe assomigliare a Patrick Swayze in Dirty Dancing (Oh, sto immaginando in fondo. E che volete????)

E voi, come lo vorreste il vostro Principe Azzurro (O Principessa Rosa)?
L'avete trovato?
Oppure pensate che non esista la vostra metà ideale della mela? O che, in ogni caso, viva in Papua Nuova Guinea e perciò irraggiungibile?
Avete smesso di pensarci e vi siete adattati?
Oppure sperate ancora?

Raccontate, raccontate...

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code