Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 dicembre 2005 3 21 /12 /dicembre /2005 17:39

E’ Natale, tempo di regali, di buoni propositi, di strenne ed omaggi. E anche la nostra rivista umoristica preferita quest’anno ci fa un regalo degno di nota. No, non la solita borsa buliccia, lo specchietto o il mascara urticante.
Ci regala qualcosa di molto più utile: uno spaccato del mondo maschile indescrivibile, quello che noi donne non osiamo nemmeno immaginare. In poche parole Men’s Health.

Le sue gesta spettacolari sono arrivate al mio orecchio, ma mai avrei osato avventurarmi tra le sue pagine se questa perla non mi fosse capitata gratis tra le mani.

Sorvolerò sull’assoluto maschilismo di questa rivista, che tratta le donne alla stregua di bambine deficienti malate di shopping, derubricando la passione per le scarpe ad insana mania quando tutti sanno che su un tacco 12 non si scherza. MAI.

Devo dire che con Adrien Brody in copertina, la rivista si presenta discretamente bene. Affascinante ed intellettuale. In assoluto uno dei miei attori preferiti. Bene, bene.

Diamo un’occhiata agli strilli in copertina… 

  • Sopravvivi alle feste! 126 consigli di stile, look, alimentazione, shopping… 126?????? Ma accidenti, non saranno un po’ tanti?? 126?????? Ma accidenti, non saranno un po’ tanti??

  • Dimagrire mangiando: 35 cibi che ti faranno perdere peso. Sì, sono acqua, aria, poi di nuovo acqua. E quindi tre porzioni di aria. Il resto fa ingrassare, o comunque fa ingerire calorie. Non esiste proprio! Queste cazzate le scrivono pure i mensili femminili, tutto ciò mi consola. Anzi, mi atterrisce, pensandoci meglio… possibile che gli uomini abbiano le stesse paranoie delle donne??? Però.. c’è anche la ricetta del tiramisù light, fatto con la ricotta…

  • Alcool. Basta Postumi!! Eccerto, basta non bere troppo!!!

Entrando nel giornale, patinato e colorato come una rivista femminile, identico persino nel formato pocket al mitico, la cosa che lascia più basiti è la totale vacuità dei contenuti e la mancanza dell’ironia che pervade (secondo me) il mitico Cosmopolitan.

Subito incappo in perle da antologia degne dell’enciclopedia del trash (e sono ferma a pagina 15 ancora!!): "Il palo di Natale – regalale un corso di lap dance" con Kate Moss che si dimena nel video di "I Just Don't Know What To Do With Myself" degli White Stripes.
Giuro, se un mio ipotetico fidanzato mi regalasse una cosa simile, del palo farei un uso completamente diverso. Indi, ecco a voi la moda, così tamarra che Costantino è un signore in confronto. Giuro, se uno mi si presenta ad un appuntamento vestito così, muoio lì per lì strozzata dalle risate.

Si prosegue con un interessante articolo su come smacchiare tracce di rossetto dalla camicia o il sugo dalla cravatta. Ma all’improvviso, nel nulla, eccolo.

MERRY SEXMAS: RENDI BOLLENTE IL TUO NATALE CON I NOSTRI CONSIGLI

Cioè, a parte che il giochino di parole è squallido e pure blasfemo, gli uomini leggono questi articoli per un motivo diverso dal farsi quattro risate?
Non voglio pensare che nel momento dell’approccio tengano conto dei consigli di uno psicopatico a cui hanno tolto la camicia di forza giusto il tempo di buttargliela in lavatrice.
Ma andiamo ad analizzare.

Il sedicente giornalista afferma che è scientificamente provato, il seno delle donne si arrossa durante i preliminari, indicando all’uomo che quella è la strada giusta su cui proseguire. Così giusta che il seno può aumentare in quei momenti del 25%. Ora, vabbè che c’ho la seconda, ma delle due l’una: o ho incontrato sempre sdatti velenosi, o è una cavolata allucinante.
Veniamo alle ciglia.
E’ matematico, afferma il giornalista: se una donna sbatte la palpebre più di 15 volete in un minuto prende la pillola e proprio per questo certa un uomo macho, in quanto squilibrata ormonalmente. E se, più semplicemente, come me portasse le lenti a contatto? E comunque, chi è che sta a contare quante volte il partner sbatte le ciglia in un minuto?
Per non parlare della sezione "proprio là", già abbastanza squallida nel titolo, in cui lo pseudo-giornalista ricorda che una donna è mediamente più infoiata due settimane dopo il ciclo, per cui penna e calendario ala mano, segnate le date!!!!! Ah, occhio che sennò vi ritrovate in tre…

Non siete ancora paghi?
Non siete sazi di news?
Andando sul sito della rivista, poi, come farsi mancare i consigli del giorno?
SESSO: L’ultima parola lasciala pure a lei (Oh, grazie eh!)
FITNESS: Cavallo di ferro, cuore d’acciaio (Cioè??)
SALUTE: Basso è protetto (Nel senso che sei non sei alto sei più in salute?)

Ora, non che Cosmopolitan sia la Bibbia, né tantomeno un giornale intelligente.
Ci mancherebbe.
Anzi. Figuriamoci.

Però preferivo la borsa...

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code