Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 aprile 2013 7 21 /04 /aprile /2013 20:06

 

bettmann-chimpanzee-reading-newspaper.jpgChe poi, questo fine settimana doveva piovere e poi non se n'è fatto nulla.

Dovevamo andare fuori e invece siam rimasti a casa, a dormire come se non ci fosse un domani e a riprenderci da giornate troppo incasinate per poter essere raccontate, guardando documentari su Leonardo Da Vinci (lo sapete che lunedì comincia Da Vinci Demons? Speriamo non sia una assurdità).

Dovevo finire di leggere “Il canto del cielo” di Sebastian Faulks, ma tra noi non s'è formata chimica ed empatia e mi sa che lo abbandono. In compenso ho invidiato l'Amoremio alle prese col suo primo Malvaldi.

Dovevamo assistere all'elezione di un nuovo Presidente della Repubblica, e invece ci hanno riproposto un piatto che credevamo stantio. Con tutto il rispetto per Napo, eh, ma anche no.
Insomma, ma in che paese viviamo, se fossimo giusto un po' meno menefreghisti, scenderemmo in piazza a manifestare contro una classe politica completamente staccata dalla realtà del paese, che muove fili nell'ombra con poteri che non gli competono.

Che poi, dicono che l'elettore di Sinistra sia esigente e banderuola, pronto a colpire a tradimento al minimo cenno sbagliato dei propri eletti. Pure per calzini abbinati male al maglione, dicono. A me sembra invece che la Sinistra italiana semplicemente non esista, e per questo non può far altro che deludere il proprio elettorato instancabilmente.

Che poi, come dice mio padre, l'Italia non è un popolo di Sinistra ed è troppo pigro per fare rivoluzioni. Aspetta piuttosto che altri vengano a togliergli le castagne dal fuoco, e se non succede pazienza.

Dovevamo fare tante cose in questo fine settimana, ma poi per eventi che non dipendevano da noi abbiamo fatto tutt'altro, compreso piantare un peperoncino Naga Morich sperando che ci regali frutti da maneggiare coi guanti.

 

Che poi alla fine, la domenica passa in un lampo.

 

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code