Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 giugno 2004 1 14 /06 /giugno /2004 10:23
Andare via qualche giorno fa sempre bene, specie poi se la compagnia è ottima e l'evento di quelli che si aspettano tutto l'anno con una certa impazienza: il Festival del Fitness.

Ok, ridete pure.
Anzi, quando avete finito di ridere, chiamatemi.




Ffffatto???
Bbbbene!

Allora vado avanti. Siamo partite io e due care amiche, Sara e Claudia, venerdì mattina in sella alla mia fidata Polo per raggiungere la riviera romagnola con un solo programma in mente: fiera + sole + relax totale.
Venerdì ci siamo godute la fiera esibendoci in ben 5 ore di lezione complice anche il casino non eccessivo di un giorno feriale.
Ho ballato, fatto step e provato la Bosu e, ovviamente, fatto shopping approfittando dello sconto fiera.
Il tutto dalle 11 alle 20.
Da ricovero
La sera eravamo così stanche ed affamate come tigri in gabbia che ci siamo trascinate a Riccione alla ricerca di una pizza e contemporaneamente ci siamo esibite nel rimorchio di un addio al celibato fiorentino culminato in diatribe calcistiche.

Sabato sveglia col canto del gallo per andare al mare e abbrustolirci.
O almeno, queste erano le nostre bellicose intenzioni, ma non è stato facile.
Complice il bagnino Nino (Bagno 31 di Rimini, un po' di pubblicità non guasta) che per 2 euro a testa c'ha dato il lettino e la stanchezza siamo piombate addormentate tutte e tre a faccia in su.
Per due ore.
Le uniche due di tutto il week end.
Stamattina sembro un Ringo, bianca dietro e rossa in faccia.
Naturalmente sabato è salita la nostra allegra brigata al gran completo, mica potevano lasciarci sole, no? Abbiamo riempito l'hotel quasi da soli, tanto che ci sentivamo davvero a casa nostra, tanto da farmi accarezzare l'idea di organizzare una comune in cui vivere tutti insieme.
Idea immediatamente scartata dopo attento esame e dopo la vista delle facce strompicciate che i miei cari amici tutti esibiscono la mattina.
Ecco, preferisco che la mia la veda solo lo specchio, per ora.

Insomma, un bel fine settimana che, se coronato dal sole (Voglio uccidere Giuliacci del TG5. Mi porta una sfiga allucinante ogni volta che me ne vado per il fine settimana!) e dall'incontro con una avvenente scrutatrice romagnola, sarebbe stato perfetto.

Ma dalla vita non si può aver tutto.

M'accontento, va'...

PS. Una cosa mi chiedo: ma come cavolo fanno gli autoctoni a campare in riviera durante l'estate? Sabato sera abbiamo trovato un'ora di fila per il tratto Rimini - Riccione. Alle tre di notte, non a mezzogiorno.
Alle tre.
Snervante, e anche abbastanza allucinante.
Io emigrerei.

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code