Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
17 febbraio 2012 5 17 /02 /febbraio /2012 07:21

Calma-300x253.jpgE’ naturale.

Succede a tutti e a tutte. Prima o poi.

Ce n’è di gente a cui è successo da un pezzo, anche in periodi insospettabili.
Molto prima, sì.

Ma a me no.
NO.

Non mi ci vedo, va bene?

Sono stata una bambina, poi una ragazza, poi una giovane donna.


NON CREDEVO MI SAREBBE SUCCESSO.


Prendevo in giro anche tutte quelle belle pubblicità in cui prodotti fantasmagorici promettono risoluzioni definitive e anche di più. Ci ridevo su come si fa col caffè istantaneo  per il caffelatte, una di quelle cose così inutili che ti meravigli davvero le vendano nei negozi e non siano invenzioni di Ned Flanders.

Eppure, eccomi qui.

Averci pensato prima, magari, ma invece no

Sono sciocca? Sì, lo sono.

Mi credevo eterna.

 

E invece stamattina specchiandomi, eccole lì’: le rughe.

Minacciose, piccole, grinzose.

Maledette.

Dopo una accurata analisi allo specchio, sono andata anche a vedere le foto recenti con me in primo piano.

E sono anche lì, le maledette.

Quindi sono comparse da un po’ magari in maniera subdola e strisciante, facendo un po’ le vaghe e approfittando del troppo lavoro, della stanchezza del mal di testa. Se ne stavano lì, belel pronte ad emergere mentre corrugavo la fronte e strizzavo gli occhi, mentre mi concentravo, mi incazzavo, esprimevo la mia opinione su tutto il creato.

Puttane.

Da oggi starò col viso rilassato e non me la piglierò più per nessuna bega al mondo.

Giuro.

Ma quello che non capisco è: sono qui per restare? Non c’è modo di buttarle nel riciclo?

E soprattutto, perché nessuno mi ha avvertita???

 

E ora, che faccio??

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in paranoie
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code