Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 settembre 2011 5 23 /09 /settembre /2011 18:39

L'Amoremio ha tante doti e tante qualità.
Ad esempio è un cuoco unico, un informatico provetto, un esperto vero di tecnologia, un uomo dolcissimo.
Ma per l'amor di Dio non mettetelo MAI nella condizione di dover entrare nel regno fatato del fai-da-te e del bricolage. Non parlo di costruire mensole o montare un armadio da 12587 pezzi. 
Parlo di cose basilari.
Parlo di montare tende.
Parlo di appendere quadri.
Avete presente chiodi e martello? Ecco, io già tremo perché so che un pezzo di intonaco cadrà a terra sbriciolandosi in molecole infinitesimali e che imparerò parolacce nuove.

Immaginate il mio terrore quando l'Amoremio mi ha annunciato tronfio: "Io e tuo padre sistemiamo l'impianto di irrigazione del giardino!". Silenzio di tomba.
Perché, sappiatelo subito, mio padre è peggio di lui. L'Amoremio ha la coscienza di non saper fare le cose e non ci prova nemmeno. Mio padre invece si sente di saper far tutto, ma in realtà è un disastro unico. Ha montato i rubinetti della mia cucina al contrario, per dire. E' un ex ragioniere in pensione che si sente il re del fai-da-te . Mi sono spiegata?
Ecco, ora capite il mio terrore.

In effetti la mia idea iniziale era quella di mettermi ad urlare come una pazza per tutto il giardino finché i due folli non fossero rinsaviti. 
Poi però è intervenuto lui, mio cognato.

Sì, lui, vero mago e genio visionario del bricolage c'ha messo le mani ed ha trovato una soluzione ottimale. O meglio, ha steso un vero e proprio piano d'azione in due mosse per neutralizzare il potere distruttivo dei due.

Primo: ha messo seduti i due inabili davanti al PC e gli ha mostrato tutta una serie di interessanti tutorial (che grande invenzione!!!!) sui più disparati argomenti che spiegano i grandi/piccoli lavoretti in casa con pazienza e soprattutto passo passo, con dettagli tecnici a cui i nostri non avevano pensato nemmeno alla lontana. All'inizio mio padre era recalcitrante, ma poi si è dimostrato il più entusiasta verso questi nuovi mezzi di informazione. Non si era ancora alzato e già favoleggiava con l'Amoremio di pubblicarne uno loro. Certo. oggi le comiche. Vabbè.

 

 

Secondo: li ha portati da Self Italia a comprare tutto il necessario, approfittando delle occasioni che ci sono sempre, ma in questo periodo di più visto che in questi giorni si festeggia il compleanno di questa catena. Pare esista da 27 gloriosi anni, e non è poco. Sono tornati carichi di arnesi ed utensili di cui non conoscevo l'esistenza. Esausti, ma soddisfatti e caricati al massimo anche grazie alla consulenza di solerti addetti che li hanno indirizzati al meglio. 

Visto che da casa mia non è proprio vicinissimo e siamo lontani dal volantinaggio, l'Amoremio tecnologico ha provveduto a iscriversi alla newsletter ed alla pagina di Facebook per rimanere sempre informato. Questo non fa di lui un bricoleur , certo. Io spero solo che non si tagli una mano o rompa una gamba. E di certo in questo Self Italia ha aiutato sia mio padre che lui. Self Italia  Self 

Fatto ciò i due (con la supervisione di mio cognato) si sono buttati nel lavoro ed hanno costruito un bell'impianto a goccia per le mie piante assetate. Speriamo superi l'inverno e che sia efficace.

O che almeno innaffi un pochino...



Articolo sponsorizzato

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code