Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
27 agosto 2004 5 27 /08 /agosto /2004 09:40
Avevo preparato uno stupido post su come la mia abbronzatura se ne sta andando facendomi fare la muta come ad un serpente, su come io e le mie amiche andiamo a fare un "rinforzino" di due giorni a Castiglion della Pescaia partendo stasera, e su come solo un rito voodoo ci possa ssicurare un po' di sole per goderci l'ultimo mare della stagione.

E invece ieri sera, tornando da una divertente cena tra amici, Radio2 mi annuncia che Enzo Baldoni è morto.

E mi vengono i brividi.

Che strano.
Siamo così abituati a sentire di stragi, bombe, attentati, rapimenti, esecuzioni e filmati cruenti che oramai le ascoltiamo con un orecchio solo.
E' routine oramai, anche se macabra. Siamo diventati cinici, siamo annoiati. Possibile che non ci sia nulla di nuovo?

Hanno rispettato l'ultimatum al millesimo di secondo, Baldoni è morto.
E' un mio conterraneo.
E' un blogger.
E' una brava persona.
Anzi, ERA.
Non un eroe, di quelli da stigmatizzare e innalzare agli altari.
Non un mercenario macho.
Un uomo come tanti.
Una brava persona.
Un inviato della Croce Rossa che portava cibo e medicine nei luoghi sperduti di una regione martoriata, un giornalista che voleva solo la verità.
Un indipendente che voleva mostrare cosa davvero succede in Irak.
Un cane sciolto, si sarebbe detto negli anni'90.

Nessuno ha mosso un dito.

Ci sono le ferie, il nostro è un governo (la minuscola non è un errore) troppo impegnato, anche solo a litigare cordialmente con la Francia per Battisti.

"Il governo esprime il suo cordoglio alla famiglia Baldoni"

Che schifo. Ma che schifo.

Stasera c'è Italia - Irak.
Che facciamo, la giochiamo?
Io direi proprio di sì. E, cazzo, deve essere una grande partita. Combattuta, divertente, di quelle che fa piacere vedere. Di quelle che restano negli annali.

Tutti, e dico TUTTI con il lutto al braccio.
Per salutare un grande uomo, non un grande italiano.

Ciao Enzo...

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in sick sad world
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code