Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 giugno 2010 5 11 /06 /giugno /2010 07:11
Io, i soldi, li ho sempre odiati. 
Vuoi mettere vivere in una comune, dove i soldi non contano nulla e si campa sul baratto?
Bellissimo.
E poi ora c’è la crisi. 
La crisi, signora mia, che ogni giorno qualcuno si porta via. 
Azienda che volano all’est.
Tagli strutturali promossi a congiunturali.
Cassa integrazione integrativa delle risorse aziendali.
La crisi come antidoto alle rivendicazioni sindacali.
 
C’è anche la crisi vera, chiaro. 
Però.
 
Però che la crisi sia un bellissimo argomento per evitare aumenti, pagamenti e affini è vero.
E così noi poveri mortali siamo costretti a palleggiare con un stipendio fermo al 2005 e prezzi aggiornati al 2012, secondi lavori che si trasformano in immaginari recuperi crediti, bollette salate come un panico del Mac, tasse e balzelli.
 
Poi dicono che l’italiano è fantasioso. E ci credo! Se così non fosse, come sarebbe possibile far bastare per tutto una pagnotta troppo piccola? Invece noi siam campioni di acrobazia, signora mia.
Tira di qua, tira di là, recitava mia nonna, il lenzuolo è sempre quello e ha da bastà. E se non basta? Tocca farlo bastare, di riff o di raff! Sentenziava da vera matrona campagnola.
E se lo diceva lei, cresciuta a pane e mezzadria, posso farcela anche io.
 
Anche noi, via, nati malati dello scintillante consumismo anni ’80 che ci ha fatto credere che tutto fosse possibile, che tutto fosse utile e che avevamo bisogno di tante tante cose. Compresa l’ennesima piastra per capelli. O il ventitreesimo paio di scarpe nere decolté.
Utili, sono sicura. 
Specie se sei  Carrie Bradshaw.
 
Si tratta solo di cambiare la nostra mentalità, per tornare ad una vita più etica.
Ce l’avevano detto gli esperti, no? La crisi ci farà ritrovare i veri valori!
E prima del 2012! Non siete contenti?
 
Un mondo diverso.
Diversamente utile.
Diversamente economico.
 
Certo.
Sì.
Come no.
 
 
Ecco, io ora avrei voglia di un Kinder Bueno diversamente porcoso (non quello bianco, che mi fa schifo. Con tutto il rispetto, eh!) e neanche quello posso mangiare, visto che sono a dieta e pure intollerante.
 
Sarà poco etico?

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code