Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 luglio 2005 3 13 /07 /luglio /2005 18:16
Come se non bastassero le ore lavorative, la palestra, la scuola d'inglese, varie ed eventuali, la mia vita è ulteriormente complicata e resa frenetica specie d'estate dalla gestione di una casa da affittare per le vacanze a danarosi stranieri vogliosi di visitare le bellezze della zone e di immergersi nel verde incontaminato (o quasi) del lago Trasimeno.

I miei genitori ci tengono molto che il servizio sia impeccabile, che gli ospiti siano a loro agio e si sentano coccolati. Vista la recessione e la scarsità di gonzi... ehm, pardon, turisti, disposti a sganciare una cifra folle (per me) per venire sul Trasimeno, possono anche avere ragione.

In effetti, in questa stagione di calo vertiginoso del turismo, la mia villetta è presa d'assalto. Posso solo esserne fiera.

Ma a coccolarli ed intrattenerli con le curiosità e il sorriso chi deve essere?
Ma io, ovvio!!
L'unica componente della famiglia a parlare inglese!!

Ed ecco allora sabato pomeriggio passati ad aspettare l'arrivo dei crucchi danarosi, composizioni di frutta e verdura dell'orto da portare. bigliettini da spedire a Natale, sveglie di sabato mattina ad orari improponibili per andare a ritirare le chiavi, telefonte nel cuore della notte di olandesi terrorizzati da un rospo gigante in giardino.
Divertente, vero?
Provate ad immaginare l'olandese che lo spiega a me, alle 3 di notte, in inglese. Non c'è proprio nulla da ridere, lo giuro.
E se ridete vi picchio in testa con il rospo.

Certo, direte voi, c'è almeno il tornaconto economico.
Eh, già.
Certo. Come no.
E invece no, perchè siccome la casa è mia e di mia sorella, per il nostro futuro, bla bla bla, i profitti vanno tutti nelle tasche dei miei genitori.
 
Però, nonostante tutti questi lati negativi, non vi nascondo che a volte è favoloso.

Sembra quasi che ad affittare questa casa, bellissima, con una vista mozzafiato e buttata in mezzo ad una collina giusto sopra il lago, sia solo gente svitata, particolare, divertente.
Ce n'è stato (e sarà) per tutti i gusti.
Dalla coppia lesbica che ha acceso le fantasie dei miei amici e causato stupore e malcelata perplessità nei miei amici, alla signora venezuelana trapiantata ad Amsterdam che parla 5 lingue e mangia solo kiwi.

Ora c'è una famiglia olandese. Padre, madre e bambina di 4 anni identica a Drew Barrymore in E.T. che si è scofanata in tre minuti un terzo del torcolo che mia madre aveva fatto per loro. 
Con me è stato subito amore.
Lui fa il disegnatore di fumetti, lei l'insegnante. Una sera sono passata a vedere se era tutto ok, e li ho trovati seduti in terrazza a leggere guardando il tramonto, scalzi, con un bicchiere di vino bianco in mano.
Perfetto.
A parte il fatto che nel vino c'avevano messo due cubetti di ghiaccio. Crucchi...  

Ci siamo messi a parlare di tante cose, dalla politica (sapete che il Berlusca in Olanda è strafamosissimo per il suo lifting? Lo prendono in giro tutte le trasmissioni satiriche. Favoloso!) alla letteratura, passando per l'Europa che cigola, Spello, l'egemonia cattolica del Papa e la cucina umbra.
Potere dell'inglese, che unisce novello esperanto persone che diversamente non potrebbero capirsi.
Mi piace questa famiglia, sa di pulito, sa d'amore.
Lui ha disegnato alla bambina un fumetto della loro gita a Roma, lei ha comprato delle tendine fatte a Isola Maggiore fatte tutte di pizzo. 
E mi hanno ripreso con la telecamera quando sono andata a portargli il dolce. Alle nove di mattina. 'Na favola...

Guardandoli leggere in terrazza, ho capito che è questo che mi piacerebbe dalla mia vita futura, questo genere di tranquilla placidità. Questa serenità dettata dalla consapevolezza.
Poi magari è tutta fuffa.
Magari si odiano.
Però mi piace pensare che si possa essere felici nella vita. Che tutto possa essere assolutamente perfetto, in armonia, col sorriso sulle labbra e la voglia di vivere stampata in fronte.
 
Anche solo per una vacanza.
 
 
 

Condividi post

Repost 0
Published by phoebe1976 - in vita vissuta
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code