Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 agosto 2012 2 07 /08 /agosto /2012 16:30

barbie-okOgni estate ha i suoi tormentoni, non so perché.

In genere li riesco anche ad evitare bene, piombando poi giù dalle nuvole quando tutti ballano/cantano l’hit del momento o lodano il best seller più ombrellonato del momento.

Ma come, non lo conosci?

No.”

Ma è impossibile!

“…”

Ma quanto sei snob?

Ma chi, io?

 

Ahem.

Non è colpa mia. E’ che m’alieno nelle mia testa, specie se fa caldo e lì dentro è tutto ovattato. I tormentoni non sono ammessi. Pensate che io ho conosciuto il Pulcino Pio solo in questo fine settimana, quando un’orda di minorenni (ma anche diversi molto più che maggiorenni) lo ballava con ritmo assatanato.

Stanotte l’ho sognato.

Ho avuto gli incubi, per dire.

E il pulcino Pio, e la gallina Cò, ecc ecc.

Non è stato bello, no.

 

Poi c’è quell’altro, Gustavo Lima. Col suo TCHÊ TCHERERE TCHÊ TCHÊ posso dirlo che m’ha fracassato ciò che la natura non mi ha dato in dotazione? Se prima mi stava più simpatico di Ai se eu te pego, ora dopo un milione di passaggi radiofonici e un fine settimana al mare in cui avrò sentito entrambe (che martirio, chiuamate la protezione civile!!) almeno 100 volte, pretendo per entrambi la fustigazione pubblica e lo strappo della lingua.

BASTA.

 

Che dire dei fenomeni letterari? In genere in questa stagione spopola il Premio Strega e quelli che si credono colti non possono fare a meno di sfoggiarlo sotto l’ombrellone. Salvo poi leggere di nascosto e con circospezione Eva 3000, se donna, o la Gazzetta , se uomo. Senza dirlo in giro, però.

Quest’anno invece spopolano le Cinquanta sfumature, benedetto dalla stampa come romanzo erotico (nonchè sadomaso) e quindi molto appetibile ai più. E benedetto anche dalla critica come romanzo per casalinghe represse, ma questa è un'altra storia.

E' invidia.

Siete i soliti comunisti.

 Che siano grigie, nere o rosse, lo trovi ovunque.  Donne che non hanno mai comprato un libro prima d’ora si trasformano in eclettiche donne da salotto letterario, mentre i poveri uomini cercano di tamponare la differenza tra loro e Mr. Grey con ripetizioni private.

Inutili.

Io non l’ho ancora letto, ma a occhio vi consiglio di non imbarcarvi nell’avventura della trilogia, passando direttamente a Gigio.

 

Ma poi perché ogni estate deve avere il suo tormentone?

Perché arriva puntuale, come la granita, il cocomero e le zanzare d’estate?

Chi l’ha detto che al caldo ci si debba rimbecillire?

Che il tormentone fa allegria, esattamente, chi lo ha stabilito?

Chi lo ha inventato?

 

Secondo me lo stesso uomo che ha inventato i tacchi per le donne…

Condividi post

Repost 0
Published by Phoebe - in sick sad world
scrivi un commento

commenti

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code