Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
16 giugno 2017 5 16 /06 /giugno /2017 14:00

Invito alcuni amici a cena, per inaugurare la terrazza.
Bambini, amici, alcol. 
Estate, insomma.
io adoro la mia terrazza.

Attendiamo il tramonto sul lago, mia figlia dà spettacolo con tutta la sua improvvisa energia dovuta all'integratore di ferro che sta prendendo.
Ma a tutti i bambini le gocce di ferro fanno quest'effetto? La mia sembra punta da una tarantola, poi arriva a letto e BOOM! Svenuta per le successive 10 ore almeno.

Insomma, siamo lì.
Tramonto.
Prosecchino.
Amici.
Allegria.
Bambini che giocano.

Poi, all'improvviso, Emma si avvicina ad un mio amico che conosce bene, visto che ha due lupi cecoslovacchi e lei adora rotolarcisi insieme.
- Ciao.
- Ciao bambolina.
- Aspetta che ti mostro.
- Cosa tesoro?
- IL CA CHE ME NE FREGA!

E se ne va facendo la dabb.
No, ma la scuola materna è molto istruttiva, eh.

Altro prosecco?

Condividi post

Repost 0
2 novembre 2016 3 02 /11 /novembre /2016 08:00

Padre e figlia seduti sul divano a sfogliare il libro degli animali.

- Papa, guarda: niglio!
- Emma, si dice CO-NI-GLIO. Capito?
- Quanto bello lui! Morbido! Bello, sì?
- Ehm... Sì, infatti, molto cario soprattutto con le patate. Ma si dice CO-NI-GLIO, ripeti con me, coraggio. Co...
- Niglio!
- No, CO-NI-GLIO. Ripeti con me, riprova, Co..
- Niglio!
- No, Emma, tutto insieme, non solo la fine. CO-NI-GLIO. Dai che sei capace. Riproviamo: Co...
- Niglio!
- ...
- ...
- ...
- Papa, guarda: bello CAMALEONTE!

Gioco, partita, incontro.

 

Condividi post

Repost 0
31 ottobre 2016 1 31 /10 /ottobre /2016 08:00

Io, la Gnocca e l'Amoremio a passeggio nella città di mare dei nonni un sabato pomeriggio.
Arriviamo all'ingresso di un supermercato e, come capita sempre più spesso, Emma deve sviscerare tutte le cose che le capitano a tiro, anche quelle che ha già visto ed affrontato mille volte.
Oggi tocca alla mitica porta automatica del supermercato, che è stata sempre lì, ma oggi di più.

E tocca al suo genitore maschio, soprattutto.
- Papa, ottè apre da sola porta?
- Emma, vedi laggiù? C'è un sensore che quando ti avvicini fa aprire la porta.
- ...
- Vedi lì? Quel sensore? Quando un elemento di una altezza almeno uguale a lui si avvicina, parte un meccanismo che fa aprire le porte e poi richiuderle.
- Papa, ottè?
- Te l'ho detto, perché c'è un sensore che...
- ...
- ...
- Ottè?
- ...
Io: "Emma, sono le fate. Con la magia."
- Ah, certo! Papa, 'pito? Fate!
- Capito papa?
- Non è divertente.
- Invece sì.

 

Basta essere chiari, no?

 

 

Condividi post

Repost 0

Tutto quello che c'è nella mia testa...vita, amore, arte, libri, immaginazione, musica. Il tutto naturalmente immerso nella confusione più totale. Poco? Qualche volta, pure troppo!!!

Piccolo spazio pubblicità



Varie ed Eventuali

Il tarlo della lettura





buzzoole code